Lo sviluppo della conoscenza umana nelle direzioni della cosmologia e della fisica quantistica ci permette di comprendere meglio l’Universo. Ma non solo: ci permette di conoscere meglio noi stessi e ci indica una sorprendente strada di Unità del Tutto in analogia con il Buddhismo e con la conoscenza Vedica.

 

Il prof Marco G. Giammarchi è ricercatore all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, professore ordinario di Interazioni Fondamentali e docente del corso di Fisica delle Particelle all’Università degli Studi di Milano. E’ stato Summer Student al CERN di Ginevra e Guest Scientist al Fermilab di Chicago e all’Albert Einstein Centre di Berna. Attualmente coordina il gruppo di Antimateria di Milano

>>>  Conferenza al link https://www.youtube.com/watch?v=7GTbt0WfP3I

Lascia un commento